Formaggi Italiani
Formaggi Italiani DOP e tradizionali

Il Castelmagno

Formaggio Castelmagno

Il formaggio Castelmagno

Il Castelmagno è un formaggio semigrasso pressato a pasta semidura erborinata.E' prodotto con latte vaccino con piccole aggiunte di latte ovino o caprino.Il Castelmagno è prodotto a Castelmagno,Pradleves e Monterosso Grana, in provincia di Cuneo.La sua produzione dura circa sei giorni utilizzando il latte di due mungiture: quello della prima viene lasciato riposare tutta la notte in ambienti freschi o immergendolo in acqua fresca e il mattino seguente viene aggiunto il latte fresco della seconda mungitura.La preparazione consiste nel portare il latte ad una temperatura di 37-38 gradi che poi viene fatto coagulare con caglio liquido di vitello e poi viene rotta la cagliata.La cagliata viene agitata per circa dieci minuti affinchè si formino dei grumi omogenei.Successivamente la cagliata viene posta in un telo poi appeso per circa 20 ore perchè il siero coaguli adeguatamente per poi deporre il composto in un secchio per circa due giorni. La cagliata, rimescolata e compressa è divisa in altre tele,sminuzzata e salata.Una volta deposta nelle fascere, viene sottoposta ad una prima pressione eseguita manualmente e poi torchiata. La stagionatura del Castelmagno varia dai 2 ai 5 mesi.La crosta è rugosa nel Castelmagno più stagionato, sottile di colore giallo tendente al rosso.La pasta è friabile e compatta con venature di colore bluastro.Il sapore può essere piccante.